LA MINIE RA DI PIOMBO ARGENTIFERO

Il giacimento di piombo argentifero della valle del Fournel è stato oggetto di un fiorente sfruttamento nel medioevo (X-XIII secolo). Grazie alla tecnica di scavo per mezzo del fuoco, i lavori si sono estesi fino a 100 m nella montagna. L’argento estratto ha alimentato le zecche d’Embrun, di Cesana e di Grenoble. In seguito durante la rivoluzione industriale, fra il 1785 e il 1908, diverse compagnie minerarie si sono succedute con l’intento di estrarre il minerale fino a 300 m sotto il versante della montagna. E’ stato edificato un impianto nella parte inferiore delle gole del Fournel el’attività mineraria occupava fino a 500 persone. Dal 1992 sono in corso scavi archeologici e cantieri di volontari che mirano a riabilitare questo patrimonio industriale.

VISITA GUIDATA

Partenza in veicolo dal Museo della Miniera ; discesa a piedi nella parte inferiore delle gole ; vestigia dell’impianto del XIX secolo ; percorso sotterraneo attraverso i lavori moderni – galleria di Ribasso, Sala delle Macchine – in seguito nei lavori antichi.
Formula « Classica » : durata 2h, di cui 1h in sotterraneo

MUSEO DELLA MINIE RA

In complemento alla visita guidata, esposizione sui risultati delle ricerche storiche e archeologiche, video di 15 min, mostre temporanee.

E vivamente consigliata la prenotazione
per privati e gruppi 0033 492 302 94

  Aucun événement à venir trouvé